giovedì 10 marzo 2011

Colorare Capelli Sintetici con Dylon

Salve a tutti, finalmente dopo aver fatto una moderata scorta di colori Dylon (per progetti futuri) ho finalmente provato ed ecco il risultato.
Premetto che la negoziante mi consigliava un bicchiere circa, di sale grosso per cialda, una cialda contiene un pò di polvere non saprei quantificarla di preciso ma non molta.
Volendone usare io poca perchè comunque uno scalpo Blythe non è di certo una maglietta, un maglione o altro, le dosi da me usate sono:
metà polvere rossa, un pizzico di arancione e 4 cucchiai non pienissimi, di sale grosso, per pocopiù di mezzo litro di acqua.
Il colore risulta intensissimo sulla seconda prova che ho fatto, per il semplice motivo che il colore di base del capello era un rosa pesca molto delicato, mentre sulla Ashlett il colore tende più ad un marroncino rossastro quasi ruggine. Nel complesso sono molto soddisfatto.
Dello scalpo Blythe metto altre comparazioni con altre blythe giusto per rendere l'idea.




Questa è la prova su una testina Azone reroottata con SARAN PESCA



Che ne pensate? il Dylon lo trovate in negozi di ferramenta che magari hanno anche angoli di belle arti o nei negozi di belle arti molto forniti, io qui a MILANO li ho trovati in QUESTO NEGOZIO .






2 commenti:

  1. a testolina Azone è spettacolare, adoro le sfumature sui capelli! per le Blythe alcuni colori sono venuti bene altri non mi piacciono, però è bello vedere che si riesce a tingere!

    RispondiElimina
  2. Di blythe ne ho tinta una sola la Ashlett, le altre che vedi le ho messe solo per fare i paragoni eheheh

    RispondiElimina